martedì 20 marzo 2012

Frittelle di riso dolci per la festa del papà

Con queste frittelle di riso ho ritrovato uno dei miei sapori di infanzia. Queste frittelle infatti le faceva sempre la mia vicina di casa, una piccola signora anziana originaria di Roma: la signora Giuliano. Ricordo quando il campanello bussava e mi porgeva un vassoietto di acciaio, proprio come quello della foto con queste frittelline deliziose che mamma non è mai riuscita a replicare alla perfezione. Queste si...queste che ho fatto ieri per la festa del papà sono proprio identiche a quelle

Ingredienti: 250 ml di latte, 100 grammi di riso, 20 grammi di burro, 15 grammi di zucchero, cannella in polvere q.b., 5 grammi di miele, 1 tuorlo d'uovo, 1 albume, 1 cucchiaino di liquore aromatizzato, 15 grammi di farina. Olio per friggere e altro zucchero per la copertura finale. La ricetta originale prevede anche un pizzico (2 grammi) di lievito per dolci e scorza grattuggiata di limone.
Procedimento: in un pentolino mettere il latte, il riso, il burro, lo zucchero, la cannella, il miele e fare cuocere a fiamma dolce fino a che il latte non si sarà assorbito e il riso sarà cotto. Sembrerà una crema. Fare raffreddare e aggiungere il tuorlo d'uovo e 1 cucchiaino di liquore aromatizzato (io ho usato un liquore comprato a Praga, BECHEROVKA, aromatizzato alla cannella). Aggiungere la farina e infine l'albume montato a neve. In una padella mettere a riscaldare l'olio e friggere le frittelline prendendo il composto con un cucchiaio. Rigirare delicatamente, porre su carta assorbente e servire rigirate su zucchero semolato.

Nella foto vedete con questa dose quante frittelle mi sono venute, anche se in effetti ne mancano un paio...non ho resistito e non sono sopravvissute allo scatto di rito...
Stampa la ricetta

1 commento:

Manuela e Silvia ha detto...

Ciao Elena! una tradizione che da noi invece non esiste proprio!
Frittelline di riso ricercate e molto dolci a vedersi!
bacioni