venerdì 14 settembre 2012

Frolla al basilico con pomodorini e formaggio cremoso

Per salutare l'estate che volge al termine, anche se in sicilia il caldo sopravviverà fino a San Martino (11 novembre) per la cosiddetta "estate di San Martino" vi propongo una frolla la basilico davvero molto delicata e stuzzicante. L'idea me l'ha data Lo scrigno delle bontà anche se ho apportato qualche leggera modifica.

Ingredienti: 250 grammi di farina 00, 4 cucchiai di pesto di zucchine (in sostituzione usate un mazzetto di basilico fresco), 100 grammi di burro, 1 spicchio d'aglio, 500 grammi di pomodorino ciliegino, 300 grammi di robiola o altro formaggio fresco spalmabile, 50 grammi di pecorino romano grattugiato, pinoli, olio extra vergine d'oliva, sale.
Procedimento: Mettete in un mixer la farina, il sale, il burro freddo tagliato a tocchetti e il pesto di zucchine (oppure le foglie di basilico pulite) e mixate fino a ottenere un composto sbriciolato. a questo punto aggiungere un goccio di acqua fino a ottenere un impasto morbodo ma non appiccicoso quindi occhio mi raccomando. Avvolgete l'impasto in pellicola e tenere mezz'ora in frigo. Stenderla quindi in una teglia per crostate che se non è antiaderente andrete a imburrare e infarinare e salite un bel po i bordi. Coprite con carta forno, adagiare un peso di fagioli o ceci e infornare a 180 gradi per 15 minuti. Togliete la copertura interna e fate cucinare per altri 10 minuti. Lasciare quindi raffreddare.

Nel frattempo pulite i pomodorini, tagliateli in quattro e conditeli con un filo di olio, l'aglio schiacciato e il pepe e lasciate marinare per bene rigirando di tanto in tanto. Metteteli quindi a colare per eliminare l'acqua in eccesso. Con quest'ultima che avrete raccolto in un recipiente lavorare la robiola, il pecorino, un pizzico di sale e i pinoli tostati e tritati (tenetene qualcuno da parte per la coreografia finale). Creare una crema da spalmare sul guscio di frolla freddo.

A questo punto non rimane che adagiare delicatamente i pomodorini e cospargere con i pinoli rimasti. Decorate con foglie di basilico.

E come sempre...servite e stupite....Grazie Susanna per aver condiviso con noi questa ricetta


Stampa la ricetta

6 commenti:

SQUISITO ha detto...

Una ricettina davvero molto sfiziosa!
Complimenti!
Buona giornata !

Kitchenqb ha detto...

Mia cara, ogni tanto ti vengo a trovare...con questa frolla al basilico mi ha colpita dritto al cuore! Buonissima e da provare! Un grande abbraccio.
Silvia

Tina/Dulcis in fundo ha detto...

perfetta per salutare l'estate..un bacio,buon fine settimana ^_^

Manuela e Silvia ha detto...

Ciao! che bella questa frolla estiva! richiama ancora tutti i profumi e colori della stagione! molto gustosa la cremina e perfetta abbinata ai pomodorini!
un bacione

Lucia ha detto...

splendida! quello che ci vuole per usare i pomodorini ancora rimasti sulle piante, la proverò presto

Dory_Mary ha detto...

Ciao da oggi ci sono anch'io tra i tuoi lettori fissi.Complimenti il tuo blog è davvero bello,infatti me lo sto girando felice.Se ti va passa a trovarmi nella mia cucina,mi farebbe molto piacere!