giovedì 4 ottobre 2012

Torta mimosa con pan d'arancio e crema

La mia piccola Aurora giorno 29 settembre ha compiuto 2 anni e io ho realizzato per lei una torta mimosa utilizzando però il pan d'arancio. Questa torta, oltre alla bontà del sapore è la riprova che con poco si ottiene un grande effetto. Devo ringraziare per tutte le "dritte" la proprietaria del negozio Il dolce in casa di Palermo dove mi sono servita: oltre ad avere una vasta gamma di prodotti per il dolce fai da te, i consigli che dispensano sono davvero fondamentali. E se anche voi non siete bravissimi seguite passo passo le mie istruzioni e vedrete che bel successo ne otterrete. La ricetta del pan d'arancio è quella di Maria Teresa
 
Ingredienti PAN D'ARANCIO (tortiera 26 diametro): 200 gr burro a pomata, 400 gr zucchero a velo, 200 gr farina di mandorle, (farina di mandorle e zucchero a velo vanno mescolati insieme), 8 uova, 250 farina 00, 1 bustina lievito, 80 gr pasta d'arancio, un pizzico di vanillina.
Ingredienti crema pasticcera:  2 tuorli, 100 grammi di zucchero, 500 ml di latte, 50 grammi di fecola (o amido), buccia di limone o baccello di vaniglia
Ingredienti per la decorazione: un disco di ostia, gelatina adatta per fissaggio, granella di nocciole
Procedimento: Nella planetaria (o in una ciotola) mettere il burro morbido, un pò di composto di farina di mandorle/zucchero a velo e lavorare. Aggiungere 2/3 uova alla volta continuando a mescolare, aggiungere il composto e la pasta d'arancio ed amalgamare per bene. Alla fine aggiungere la farina 00 setacciata, la vanillina e il lievito e mescolare delicatamente.
Versare il tutto in una teglia imburrata diametro 26 (andrebbe dia 30 ma viene più bassa) ed infarinata e porre in forno ventilato 160° per circa 40 minuti. Io ho usato una teglia al silicone e non ho avuto bisogno di imburrare e infarinare. Sformare appena fredda e tagliare in due. Scavare l'interno lasciando almeno un centimetro dai bordi. Con questo sistema possiamo fare alloggiare bene la nostra crema senza farla debordare. Il pan d'arancio che togliamo lo sbricioliamo con le mani e lo uniamo alla granella di nocciole. Teniamo da parte.
Nel mentre che la torta è in fono prepariamo la crema gialla: in una casseruola amalgamiamo  con una frusta per bene i tuorli con lo zucchero. Aggiungere quindi a poco a poco metà del latte e la fecola, poi il restante latte e porre a fuoco dolce fino a fare addensare. Aaggiungete nella fase di cottura la scorza di limone.
Il pan d'arancio non andrebbe sbagnato ma io ugualmente l'ho fatto utilizzando mezzo bicchiere d'acqua con un cucchiaio di limoncello e uno di zucchero. Appena la crema si è stiepidita stenderla con una spatola dentro la torta e chiudere con l'altro disco di torta (scavato anch'esso un poco). Per attaccare il disco di ostia bisogna spalmarlo con una spatola con la gelatina (attenzione non è quella per frutta e la trovate nei negozi specializzati). Allora poggiate l'ostia lato retro su un foglio di carta forno e spalmate la gelatina, posizionarlo sulla torta dal verso giusto e velocemente rispalmare di gelatina fino a fissaggio. Con la gelatina rimasta (o con la crema gialla se ve ne è avanzata un poco) spalmate i bordi della torta e attaccate delicatamente il composto sbriciolato facendolo aderire con una leggera pressione delle mani. Coprite anche l'attaccatura del decoro per nasconderlo.

Voilà...la torta è pronta. E' sempre meglio prepararla il giorno prima o comunque come ho fatto io la mattina per la sera. E servitela non uscita immediatamente dal frigo ma a temperatura ambiente. La mia bimba, e questo è l'importante, era felice di aver spento la sua seconda candelina sulla torta di "mimmi" e i miei ospiti hanno gradito tanto...aspetto altrettanto importante...


Stampa la ricetta

8 commenti:

Stefania Orlando ha detto...

Beh, indubbiamente ti sei superata!!!
Ed ancora auguri alla festeggiata :-)

Dory_Mary ha detto...

è bellissima questa torta...direi fantastica...complimenti

Tina/Dulcis in fundo ha detto...

tantissimi auguro alla piccola Aurora,ottima torta per festeggiare,complimenti alla mamma:)

SQUISITO ha detto...

torta bellissima e buonissima!
complimenti!
felice giornata!

Manuela e Silvia ha detto...

E bravissima Elena! per la tua Aurora sei diventata anche una perfetta pasticcera :)
Complimenti sia per la torta, sia per la spettacolare decorazione!
un bacione

GOGO ha detto...

ciao. Wow, bella e sicuramente molto buona. Brava.

unika ha detto...

auguroni alla piccola aurora.....questa torta è fantastica...un bacione....
annamaria

Alice4161 ha detto...

Che meravigliosa questa torta.Tantissimi auguri alla tua piccola.


ciao