lunedì 26 novembre 2012

Pasta c'anciova e mollica atturrata

Oggi il mio blog ospita una ricetta della tradizione siciliana, già presentata qualche anno fa. Le foto non rendevano giustizia a questo straordinario piatto. E quindi ho deciso di riproporlo. A proposito, un poco di storia: si dice che questo piatto fu inventato dagli emigranti che, in vacanza nella loro terra d'origine, usavano portarsi nel freddo nord alcuni ingredienti che si potessero conservare a lungo e che potessero ricreare in qualsiasi momento i forti sapori del sud. Infatti questa è una pasta condita con alimenti a lunga conservazione, da dispensa, come le acciughe, il pane raffermo, le passoline, i pinoli e l'estratto di pomodoro, pomodoro passato e fatto asciugare su grandi tavoloni di legno al caldo sole del sud


Ingredienti per quattro: estratto di pomodoro 200 grammi, uno spicchio di aglio, due filetti di acciuga, acqua q.b. e una manciata di passoline e pinoli. Pan grattato e olio extravergine d'oliva
Procedimento: Scaldare in un tegame con un paio di cucchiai di olio l'aglio e sciogliere l'acciuga a fiamma moderata (se no schizza da per tutto). Unire la manciata di passoline e pinoli e fateli tostare un paio di minuti. Unire l'estratto di pomodoro e aggiungere acqua fino a fare diventare un sugo semi liquido e leggermente denso. Fare cucinare a fiamma moderata per circa mezz'ora fino a diventare il sugo denso denso. Regolate di sale e pepe. A parte preparate la mollica atturrata: in una padella scaldate un cucchiaio d'olio e fate dorare due cucchiai di pan grattato a testa. Deve diventare di un bel colore brunito. A parte fate cucinare la pasta formato margherita, quella riccia da entrambi i lati. Scolate la pasta al dente, conditela con il sugo d'anciova e spolverizzate la muddica atturrata


Stampa la ricetta

5 commenti:

SQUISITO ha detto...

mamma che nome complicatissimo...ma il risultato è davvero ottimo!
felice lunedi cara

Barbara ha detto...

A quest'ora fanno davvero venire l'acquolina in bocca, complimenti!

Tina/Dulcis in fundo ha detto...

che golosità questo primo...baci,felice lunedi:)

Dida70 ha detto...

ho spesso sentito parlare di questo piatto e io, che adora Sicilia e siciliano, prima o poi lo proverò però un pò ... mi mette soggezione!
cara, posso invitarti a partecipare al mio contest? ci terrei ad avere un tuo contributo, vieni a sbirciare di che si tratta...
un abbraccio
dida

Manuela e Silvia ha detto...

Buona e saporita questa pasta!
un bacione