venerdì 28 dicembre 2012

Cannelloni ripieni (funghi e crudo) con salsa al pistacchio...EMOZIONANTI

Non c'è niente di meglio per lenire la fatica di un giorno trascorso a cucinare che sentirsi fare i complimenti e vedere fare bis e anche tris delle pietanze cucinate. Mio cognato alla sola vista di questo piatto ha esordito dicendo: "sono emozionanti". La mia Dea interiore, come direbbe Anastasia Steele, ha fatto letteralmente i salti di gioia. I cannelloni ripieni con funghi misti, ricotta e crudo conditi con salsa al pistacchio sono stati serviti per il pranzo di Natale.
IL PIATTO CHE NON TI ASPETTI
 
Ingredienti per 8/10 persone (una teglia 30*24): 500 grammi di cannelloni all'uovo, 700 grammi di ricotta di pecora, un chilo di funghi misti (io ho comprato i pacchi surgelati con champignon, chiodini e porcini), 250 grammi di mozzarella fiordilatte, 1 etto e mezzo di prosciutto crudo dolce, un litro di besciamella, 100 grammi di pesto di pistacchio (parlo del pistacchio puro tritato senza aggiunta di basilico o altri ingredienti. Lo trovate nei supermercati), 50 grammi di parmigiano grattugiato, un cucchiaio di olio extravergine d'oliva, un cucchiaio di granella di pistacchio, sale, pepe e noce moscata.
Procedimento: tagliate a striscioline sottili il crudo e saltatelo in una ampia padella con l'olio, aggiungete quindi i funghi e fate cuocere almeno una ventina di minuti. Tritate i pezzetti più grossi, fate cuocere fino a che non risulteranno praticamente asciutti. A fiamma spenta aggiungere la ricotta ben scolata. Regolate di pepe, sale (pochissimo perchè il ripieno risulta già gustoso per la presenza del crudo). A parte, in una ciotola, aggiungere alla salsa besciamella la crema di pistacchi, il parmigiano grattugiato, la noce moscata e mescolare per amalgamare bene il tutto. Procediamo con gli strati: uno di salsa al pistacchio

Riempire con un sac a poche i cannelloni con il composto di funghi e adagiarli uno accanto all'altro,

Stendere uno strato di salsa al pistacchio e la mozzarella tagliata a dadini e creare un altro strato di cannelloni. Oppure usate un'altra teglia se preferite fare uno strato unico, in effetti sarà più facile servirli in seguito. Finire con lo strato di salsa al pistacchio e mozzarella.

Io li ho preparati la sera prima e li ho lasciati riposare in frigo una notte intera. L'indomani infornate la teglia a 180° per venti minuti  e servite facendoli riposare almeno cinque minuti coperti con un coperchio. Decorate con granella di pistacchio.

Un piatto nato dalla mia fantasia per stupire i miei commensali. Ho pensato e ripensato alle varie combinazioni di gusti e infine la fantasia ha preso il sopravvento. E da brava siciliana non potevo che usare i pistacchi. Spero di essere stata all'altezza ed essere riuscita nell'intento. Credetemi, a vedere mangiare con piacere o sentire i commenti dei miei commensali...sfida ampiamente riuscita. Provate per credere.

Stampa la ricetta

6 commenti:

Araba Felice ha detto...

Altro che bis, mi sarei direttamente rubata la teglia :-)

Manuela e Silvia ha detto...

Un bellissimo pacco dono e non c'è che dire che la teglia sembra creata ad hoc per ospitare i tuoi cannelloni! Ottima la farcia e ancora meglio la besciamella al pistacchio esterna! un'idea diversa ma di gusto!
Qui i pistacchi sono merce rara...ma ci godiamo con gli occhi il tuo bel piatto :)
un bacione

SQUISITO ha detto...

Solo un salto per augurarti un felice nuovo anno che ti porti tanta gioia, serenità e tutto ciò che di meglio desideri!
un bacio grande!

LA MAMMA ha detto...

BUONISSIMIIIIIIII ,mi chiedo:ora quando faremo il bis?Li vorrei mangiare di nuovo.Elena, ormai mi hai superato per capacita' organizzativa e per la scelta dei piatti che fanno stupire i commensali.Brava

Benedetta Vasta ha detto...

Buonissimi , da fare

Benedetta Vasta ha detto...

Buonissimi , da fare