lunedì 25 marzo 2013

Pasta con la zucchina centenaria

Ma dai...non ci posso credere, ma davvero ho il computer tutto per me? Tra marito e figli ormai trovarlo libero è una chimera e se proprio volete saperla tutta per scrivere questo post...mi sono chiusa sotto chiave nella stanza. Ecco perchè i miei post sono sempre più radi e visto il poco tempo che ho, ho scelto di condividere con voi una ricetta siciliana veloce e molto semplice ma tanto tanto buona: la pasta con la zucchina centenaria. Sapete qual'è questa zucchina? E' tondeggiante dal colore verde chiaro, tendente al giallino e soprattutto la riconoscete perchè piena piena di spine, e dure poi...per pulirla ogni volta metto i guanti doppi, quelli per fare i piatti. Ma dentro racchiude un cuore dolcissimo.
 
Ingredienti per quattro: 350 grammi di spaghetti, una zucchina centenaria, olio extravergine d'oliva, pepe e parmigiano grattugiato.
Procedimento: pulite la zucchina come fosse una mela e quindi tagliatela a quarti e pelatela. Togliete anche l'osso interno, Tagliatela poi a fettine sottili che friggerete in olio extravergine d'oliva. Tenere da parte la zucchina fritta ma non gettate l'olio di frittura, a meno che non sia troppo usato. Io in genere, se friggo molta zucchina prima dell'ultima "padellata" lo cambio così da avere un olio insaporito di zucchina ma non troppo sfruttato. Scolate la pasta al dente, aggiungete all'olio due mestolini di acqua di cottura e mantecate  li la pasta aggiungendo del pepe. Servite con le zucchine adagiate sopra e una spolverata di parmigiano.

Cosa vi dicevo? Semplice semplice ma vi assicuro molto gustosa grazie al contrasto dolce della zucchina e salato del formaggio.
Adesso scappo, ho scritto questo post in dieci minuti esatti, un record...ma mi sa che dalle urla che sento oltre la porta...Big Beng ha detto stop! Naturalmente ne ho pianificato la pubblicazione  per domani mattina, orario in cui sarò in ufficio. Amici vi saluto


Stampa la ricetta

1 commento:

Geillis ha detto...

Non credo di averla mai vista, da queste parti, che peccato!!! questa pasta mi stuzzica moltissimo...non ti abbattere, fatti valere e continua a farci compagnia, mi raccomando!