venerdì 2 agosto 2013

Quadrotti al cocco e cioccolato

C'è caldo...molto caldo e non viene proprio voglia di cucinare dolci troppo complicati o che richiedono molto tempo di preparazione. Questi dolcetti, scoperti leggendo Arabafelice, sono davvero ideali perchè oltre che molto veloci, piacciono a tutti e non sporcano praticamente nulla
 
Ingredienti: 330 grammi di biscotti integrali, 140 grammi di burro, una lattina di latte condensato (397 grammi), 100 grammi di farina di cocco, 130 grammi di cioccolato fondente, 100 grammi di noci (o nocciole tostate)
Procedimento: foderate con carta forno una teglia 33*23, frullate i biscotti, adagiateli nella teglia foderata, aggiungete il burro fuso e freddo e impastate fino a ottenere una base compatta che ricopra l'intera teglia. Io ho usato un cucchiaio di legno e non mi sono sporcata neanche le mani...Infornare a 190° per 10 minuti circa. Fate raffreddare. Nel mentre tritate al coltello le noci (o nocciole) e il cioccolato. Appena la base sarà fredda distribuite su tutta la superficie il cioccolato, le noci, poi il latte condensato (non fatelo colare sotto la base quindi mantenete una certa distanza - almeno mezzo centimetro) e infine la farina di cocco. Infornate sempre a 190° per circa 12/15 minuti e comunque fino a doratura del cocco.

Soltanto appena freddi tagliate prima a strisce e poi a quadrotti della dimensione desiderata

 Con questo caldo vi consiglio di tenerli in frigo e servirli freddi...

Un altro successone ottenuto con i miei amici grazie a te Stefania...anche se già medito una leggera modifica...diciamo fruttuosa...


Stampa la ricetta

4 commenti:

silvanausa ha detto...

li devo provare e vedo che sono anche gluten free grazie di averci passato la rcetta di arabafelice ciao buon estate

Manuela e Silvia ha detto...

Ciao Elena, eh ma il cocco è uno di quegli ingredienti a cui non diremmo mai di no! Ottimi questi quadrotti con un connubio tra cioccolato e cocco! Per concludere in dolcezza la serata sarebbero perfetti!
Bravissima come sempre!
baci baci

Araba Felice ha detto...

Grazie per averli provati, Elena!
Ora aspetto la variante di cui parli ;-)

Tiziana Pitichella ha detto...

http://lacucinadipitichella.blogspot.com/2013/09/
Ciao sono tiziana passa per il mio blog, ho lasciato qualcosa per te