martedì 10 settembre 2013

Tortini di polenta al porro (glutenfree)

Per la serie barcollo ma non mollo, da giorni combatto con una brutta periartrite alla spalla. In effetti fino a ieri sedermi al computer a scrivere era una pura utopia...oggi dopo varie iniezioni e antinfiammatori va un poco meglio e allora, senza dilungarmi, vi regalo questa ricetta davvero utile e semplice semplice...
 
La mamma l'ha segnata da quà, io l'ho modificata secondo gusto personale.
Ingredienti per cinque tortini (stampo fiore Guardini): Un porro, due cucchiai di olio extravergine, due cucchiai colmi di ricotta, tre cucchiai colmi di farina di mais (io ho usato la polenta precotta), due uova, vino spumante dolce o comunque vino bianco. Sale e pepe q.b.

 
Procedimento: pulite e affettate il porro finemente, fatelo saltare in padella con l'olio, sfumate con il vino bianco, salate e lasciate cuocere coperto a fiamma dolce fino a che non diventa morbido e quasi trasparente (circa 10 minuti). Appena freddo aggiungere le uova ben battute, la ricotta, la farina di mais. Amalgamate per bene e ponete negli stampini.
 
Cuocere in forno caldo a 180 ° fino a cottura (circa 15 minuti). Sformare e se vi va servite spolverizzando del parmigiano grattugiato a fili...

Visto che facilità di esecuzione? E sono pure ottimi e versatili. La versione originale di Chiara prevede più uova e meno farina/ricotta. E adesso che la mia spalla mi sta lanciando segnali di fuoco ....vi saluto e alla prossima


Stampa la ricetta

5 commenti:

Manuela e Silvia ha detto...

Ciao Elena! che piacere rileggerti :)
Degli sformatini che sono un anticipo alla stagione autunnale! Qui la polenta si inizia a fare ora ;)
Buonissima e semplice idea però! preferiamo la tua versione con meno uova..sicuramente li proveremo!!
un bacione

Graziella e Imma Sotgiu ha detto...

credo siano ottimi.. ho già stampato la ricetta, grazie
saluti
Imma

superpinella ha detto...

questa te la rubo! :) la polenta è una delle poche cose che mi fanno apprezzare la stagione fredda!

Francesca ha detto...

Ma che bella idea, la proverò. Sarà sicuramente buonissima. Mi sono unita ai tuoi sostenitori in modo da averti sempre a portata di click. Se ti va fallo anche tu. Grazie. Francesca.

Elena ha detto...

Se provate poi fate sapere mi raccomando...