venerdì 28 febbraio 2014

Torta di mele soffice: la mia cuor di mela

Questa è la torta di mele più buona che abbia mai assaggiato in vita mia e non esagero. Per la sua ricetta devo ringraziare Caterina Z., un'amica conosciuta tramite uno di quei giochini scacciapensieri che ci sono su facebook...sapete, quelli in cui mandarsi regali diventa importante per proseguire il gioco. Ed è così che in barba a tutto ciò che si dice contro i social network rimango sempre più convinta che se usati con intelligenza possono dar vita a nuove amicizie e comunque ad accorciare le distanze con le persone più care. Non mi dilungo e passo subito a darvi la ricetta di questa sofficissima torta di mele che per la sua forma ho ribattezzato "cuor di mela".
 

Ingredienti: 2 uova intere, 200 grammi di zucchero, 2 tazzine di latte, 1/2 tazzina di olio o di burro sciolto, 200 grammi di farina, 1/2 bustina di lievito, 3 mele piccole o due medie (io uso le golden), zucchero e limone. Zucchero e cannella per la copertura finale. PS UNA TAZZINA MISURA 75/80 ML
Procedimento: quello di sopra è il mio infallibile modo per prendere un appunto al volo quando mi viene data una ricetta....quindi, per prima cosa pulite le mele privandole di buccia, torsolo e semi. In parte tagliatele a pezzetti e in parte a fettine che vi serviranno per il decoro e mettetele a macerare in succo di limone, acqua e zucchero. Battere per bene le uova intere con lo zucchero fino a farlo diventare una spuma, aggiungere il latte, poi l'olio ( o il burro sciolto), poi la farina con il lievito insieme e setacciati. Aggiungete al composto le mele tagliate a pezzetti e ben scolate dal liquido di macerazione e versate il tutto in una teglia imburrata e infarinata. Decorate con le fettine di mela e infornate in forno caldo 180° per circa cinquanta minuti (prova stecchino). Uscire dal forno e ancora calda spolverizzate zucchero e cannella in polvere. Sformate dalla teglia appena completamente fredda.
P.S.
Sebbene l'abbia fatta parecchie volte, mai una volta sono riuscita a fotografarla come si deve.... ha sempre fatto un volo e non ne è rimasta neanche una fetta. La foto è quindi scattata con il cellulare... direi rubata....
Stampa la ricetta

14 commenti:

CATERINA ZAFFORA ha detto...

grazie Elena, pensavo che la mia torta di mele non avesse riscosso questa successo da essere menzionata nel tuo blog, sul fatto delle amicizie nate su fb io ci ho sempre creduto, pero' devo dirti la verita' per scegliere determinate amicizie si deve andare anche a naso, e devo dire che io in questo sono stata fortunata.grazie ancora

Mirtilla ha detto...

bella ricetta e che torta gustosa!!complimenti a Caterina e te che l'hai ricreata :)

Ely Valsecchi ha detto...

E io ruberò questa ricetta, adoro le torte di mele e sono sempre alla ricerca di quella perfetta e non mi lascerò scappare questa meraviglia!

paola ha detto...

sarebbe una torta perfetta per partecipare a questo giochino pensato per dare sempre più visibilità al progetto della croce rossa sulle manovre di disostruzione pediatrica, non serve diventare followers miei ma solo postare un dolce.
http://paola-pronto.blogspot.it/2014/02/pavlova-dedicata-al-progetto-mdped.html

Ale ha detto...

Deve essere davvero buonissima!!!!!!!!!!! Ti andrebbe di passare dal mio blog?(http://golosedelizie.blogspot.it/)
ti aspetto ^_^

Marianna Pascarella ha detto...

Ciao, bellissima torta!!
Potresti partecipare al contest "La Mia Torta di Mele"! Se ti fa piacere ti aspetto qui:
http://www.ricettedalmondo.it/contest-la-mia-torta-di-mele.html

Marianna

Nicoletta ha detto...

Buonissima!! La ricetta è perfetta! Ho fatto un figurone, grazie!

cristina ha detto...

Ho provato a fare questa torta . La ricetta per come è scritta non aiuta …. una tazzina ?! cosa s'intende per una tazzina ? ogni tazzina ha una misura … sarebbe meglio precisare un peso in quanto in pasticceria ci vuole precisione. la mia è una pura critica per migliorare perché sono convinta che a me non sia risultata perché è impossibile che possa piacere alle persone ciò che è uscito dal mio forno . e' risultata pesante e compatta non soffice …. penso che la mia tazzina fosse eccessivamente grande …

Elena ha detto...

Ciao Cristina, proverò a rifarla questa volta pesando il contenuto della tazzina, comunque la mia è quella classica del caffè... non pensavo potessero esserci tazzine molto più grandi. Aggiornerò i pesi ok? Grazie per il commento

Unknown ha detto...

Ciao, vorrei provare ma anch'io non capisco le quantità. Almeno fai la foto della tua tazzina, perfavore. Io ce lo da 350 ml e da 400 e da 50

Liya Guliaieva ha detto...

E un'altra domanda, lievito è quello chimico?
Se potresti precisare tutti gli ingredienti sarei molto grata. Di solito quando vedo le ricette con le misure in tazze, cucchiai, bustine ecc chiudo subito il sito, perché ci vuole la precisione, ma la tua torta sembra buonissima)

Elena ha detto...

AGGIORNAMENTO: LA MIA TAZZINA MISURA 75/80 ML COLMA. IL LIEVITO E' QUELLO CLASSICO PER DOLCI. SPERO VADA MEGLIO :)

Elena ha detto...

La faccio spesso e non ho mai pesato gli ingredienti con precisione, proprio come si fa con la torta dei sette vasetti in cui la misura viene presa dai vasetti di yogurt. MI è sempre riuscita perfetta, spero adesso che ho dato la misura della mia tazzina (una tazzina da caffè ma non di quelle marroni piccoline) vada meglio. Fatemi sapere. Grazie

Liya Guliaieva ha detto...

Ciao, Ellena! Scusami che non ho risposto dopo aver fatto. Volevo dirti che è una bella torta, mi è piaciuta, grazie! Solo le mele sopra sono venuti un pò secche, forse dipende dalle mele. A parte questo è gustosa