martedì 4 marzo 2014

Cheesecake con amarene e cioccolato bianco senza cottura

Soddisfattissima della mia prima cheesecake, avevo sempre evitato di preparare questo dolce perchè lo ritenevo stucchevole e forse anche sdegnoso per via di questo spesso strato di formaggio dolce. Vero è che questa impressione era stata confermata tempo fa quando avevo assaggiato una fetta di cheesecake preparata da una amica: non mi era piaciuta malgrado l'aspetto invitante e la mia assoluta propensione per il formaggio. Perchè allora mi sono convinta a farne una? Semplice...non me la sono sentita di deludere una collega che con tanto piacere mi ha espresso il desiderio di preparargliene una!

E allora cheesecake sia... navigando tra le varie ricette ho trovato questa... vi propongo il mio solito "pizzino" di appunti

.... tranquilli.... ve lo decifro...
Ingredienti per la base (teglia a cerniera dia 24): 220 grammi di biscotti digestive (anche 250), 80 grammi di burro (anche 90)
Ingredienti per la crema: 300 grammi di cioccolato bianco, 250 grammi di philadelphia o altro formaggio cremoso, 125 grammi di yogurt bianco, 125 grammi di mascarpone (io ne ho usati 150), 250 grammi di panna da montare non zuccherata (io 200 grammi), 10 grammi di fogli di gelatina (io 12 grammi), 2 cucchiai di latte, circa 200 grammi di amarene sciroppate Fabbri e succo di amarena
Procedimento: pennellate con il burro fuso le pareti della teglia e foderate sia la base che i laterali con la carta forno (io creo un disco per la base e una striscia per le pareti per far si che non crei troppe pieghe). Fate sciogliere il burro e unirlo ai biscotti frullati, amalgamate per bene e create la base pigiando per bene il tutto. Ponete in frigo per almeno 30 minuti.

Nel frattempo fate ammollare la gelatina in acqua fredda per almeno 20 minuti e sciogliete lentamente il cioccolato bianco a bagnomaria. Unite il philadelphia con lo yogurt e il mascarpone fino a formare una crema. Sciogliete la gelatina in 2 cucchiai di latte caldo e aggiungetelo alla crema di formaggi, unite il cioccolato fuso e infine aggiungete delicatamente la panna montata. Create un primo strato con la crema ottenuta e aggiungete delle amarene sciroppate (naturalmente la quantità decidetela voi secondo gusto personale). Create un altro strato e ponete in frigo per almeno quattro ore prima di servirla.

Io l'ho tenuta tutta la notte in frigo perchè dovevo portarla l'indomani in ufficio per la colazione. Rimuovete quindi il disco a cerniera e la carta forno laterale. Quella sotto potete anche lasciarla tanto quando taglierete la torta si toglierà facilmente. Decorate con altre amarene e il succo.

Ed ecco pronta la mia prima cheesecake, facile, senza cottura, versatile perchè al posto delle amarene è possibile utilizzare altra frutta sciroppata tipo pesche e soprattutto buonissima e per niente sdegnosa grazie all'aggiunta delle amarene e credo anche del cioccolato bianco che lascia un retrogusto più dolce e non acidulo...

E grazie Sara che con questa tua richiesta mi hai fornito una buona scusa per cimentarmi in questo dolce che credo questa estate preparerò spesso


Stampa la ricetta

3 commenti:

Mirtilla ha detto...

c'e' poco da dire,un successone!!
baci

Ale ha detto...

mmm sembra golosissima la tua cheesecake e poi il cioccolato bianco...gnammm!

Elena ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.