domenica 13 aprile 2014

Fegato alla ghiotta per il mio primo MTChallenge

Certo che per iniziare questa nuova avventura con l'MTChallenge non potevo scegliere sfida mensile più.... rognosa... giusto per parafrasare la scelta dell'ingrediente principale: il quinto quarto ovvero tutte le interiora o gli scarti degli animali... Ma siccome amo le sfide eccomi a presentare una ricetta che in realtà viene preparata con il pesce spada. Di necessità virtù e quindi ecco che alla ghiotta ci è diventato il fegato!

Ingredienti per due: 350 grammi di fegato di bovino, un bicchiere di zibibbo, olio extravergine d'oliva, un limone spremuto, dieci olive nere denocciolate (no saclà per carità), mezza cipolla tritata finemente, dieci pomodori secchi, una manciata abbondante di capperi, glassa di aceto balsamico. Sale, pepe, foglie di menta (secca o fresca)
Procedimento: tagliate a striscioline le fette di fegato. In una padella fate imbiondire la cipolla con olio extravergine d'oliva. Appena pronta aggiungere il fegato e sfumate con lo zibibbo e il succo di limone. Appena sfumato aggiungete le olive denocciolate e un trito di capperi e pomodori secchi.

Coprite e fate cuocere a fiamma dolce per una decina di minuti rigirando di tanto in tanto. Il fegato non necessita di cottura prolungata. Regolate di sale (pochissimo in realtà perchè già gustoso per via dei capperi e dei pomodori secchi) di pepe e con foglie di menta tritata. Servire decorando con la glassa di aceto balsamico e comunque a temperatura ambiente. Preparatelo quindi il primo pomeriggio e servitelo a cena.

Volete la verità? Buonissimo e soddisfata del risultato ottenuto.
Con questa ricetta concorro quindi all'MTChallenge di Aprile

 
Stampa la ricetta

13 commenti:

Loredana ha detto...

La tua preparazione ha un aspetto molto invitante e trovo stuzzicante l'abbinamento con le olive, i capperi e i pomodori secchi.
Il limone e l'aceto balsamico aiuteranno a sgrassare il tutto aggiungendo una nota di freschezza.
Da provare ;)

Manuela e Silvia ha detto...

Ciao! una preparazione decisamente saporita e che si adatta molto bene anche alla carne, oltre che al pesce!
bella idea e molto ricca!
un bacione

pâtes et pattes ha detto...

carissima Elena benvenuta nel gruppo, sappi che da oggi la tua vita cambierà! La tua ricetta è ricca di gusto deciso, mi piace, questo mese guardo soprattutto quello che si utilizza oltre le frattaglie ... Baciotti e ronron Helga e Magali

Cristiana Beufalamode ha detto...

In effetti come prima sfida non ti è andata benissimo, ma mi sembri perfettamente a tuo agio! Lo zibibbo in cucina mai usato...e lo inserirò nella lista dei nuovi ingredienti che mi state facendo scoprire. Il fegato lo maneggi bene con la cottura veloce e l'abbinamento al dolce...Grazie mille e ben arrivata! cri

Fabiana Del Nero ha detto...

Conosco questa preparazione declinata in versione ittica ed è assolutamente squisita.
L'idea di "cambiare strada" e tentare con il fegato è molto interessante.
Perchè non pensare ad una riduzione di zibibbo piuttosto che alla glassa al balsamico....che ne dici???
Molto brava, benvenuta!!!!

๓คקเ ha detto...

Caspita, come biglietto da visita non c'è proprio male!!!!
BENVENUTA ALL'MTCHALLENGE, sento che ci darai molte soddisfazioni. :-D
Già quel "niente Saclà, per carità" la dice lunga... ;-)
Un abbraccio.

Mariarosa ha detto...

Le foto hanno un aspetto molto molto invitante, complimenti. Ricetta che dovrò assolutamente provare!

Antonella ha detto...

che spettacolo di ricetta! Complimenti!!!!

Alessandra Gennaro ha detto...

Benvenuta e complimenti, per esserti lanciata proprio in questa sfida: mi verrebbe da dire che "hai proprio fegato" se non fosse che ho ancora un brciolo di decenza per vergognarmi...Invece, parlando del fegato "vero", quello che ci hai proposto, non si può che apprezzarlo: cottura veloce, ma sufficiente a farlo insaporire bene, gran dose di fantasia, per aver rivoluzionato la tradizione, ma senza stravolgerla- e poi quel "nientesaclà" che ci conferma che abbiamo fatto un gran bell'acquisto, ad averti fra noi! grazie ancora e complimenti!

manu ela ha detto...

Benvenuta all'MTC. Vedrai che ti divertirai tantissimo. Hai iniziato alla grande con un piatto davvero gustoso, per me che adoro il fegato è una vera leccornia. Ciao, a presto.

La Gaia Celiaca ha detto...

mi piace molto la tua proposta, originale, di classe, raffinata.
benvenuta in questo mondo di pazzi che è l'MTC!

daniela ferri ha detto...

Bell'inizio, con un tema come dici tu, rognoso :-), ma che hai padroneggiato bene! Grazie di essere salita a bordo!
Daniela

Terry ha detto...

Anche tu al MTC?? Mi piace questa tua proposta di servire il fegato.

Baci

Terry.