giovedì 22 maggio 2014

Carciofini sott'olio

Si lo so, avrei dovuto postare questa ricetta prima visto che i carciofini stanno finendo ma forse qualcuno si trova ancora. Volete provare a conservarli sott'olio? Procedete così: Pulite i carciofini togliendo il gambetto e le foglie più dure, tagliate la punta e nel mentre tenerli in ammollo in acqua e limone. Appena tutti pronti, scolarli metterli a bollire in una miscela di acqua e aceto bianco.  Per due litri di acqua utilizzare un litro di aceto. Ci vorrà circa mezz'ora. Scolarli e metterli ad asciugare in un tagliere a testa in giù  per 24 ore. Infine invasarli in barattoli sterilizzati con olio extravergine d'oliva. Prima di mangiarli tenerli invasati almeno per due settimane. I tempi di conservazione non ve li posso dare perchè a casa mia in pratica appena trascorsa la seconda settimana si apre il barattolo e si finiscono entro pochi giorni...
 

Stampa la ricetta

2 commenti:

Cintia Soto ha detto...

Credo che siano favolose.

Agnese Sora ha detto...

delizioseeeeee....