giovedì 27 giugno 2013

Piadina sfincione per la sfida MTChallenge di giugno

In extremis ecco la mia piadina mondiale per l'MTChallenge del mese di Giugno. Bisognava coniugare la piadina di Tiziana con il cibo da strada. E visto che sono palermitana, quale miglior cibo da strada potevo pensare se non lo sfincione. Uno dei piatti principe dello street food della mia città! Ecco quindi la mia piadina sfincione. Non avendo mai fatto la piadina non mi andava di andare a sperimentare nuove ricette e mi sono quindi attenuta a quella originale preparata da Tiziana

Ingredienti per sei piadine circa:  500 g di farina 00, 125 g di acqua, 125 g di latte parzialmente scremato fresco, 100 g di strutto, 15 g di lievito per torte salate, 10 g di sale fine, 1 pizzico di bicarbonato di sodio.
Ingredienti per il condimento dello sfincione: 1 chilo di cipolle bianche, 1/2 lattina media di concentrato di pomodoro, 1/2 cucchiaio di zucchero, 6/7 alici sott'olio, pepe, sale e olio extravergine d'oliva. Cacio cavallo semi stagionato.
Procedimento piadina: mettere tutti gli ingredienti in planetaria e fare andare finchè non otterrete un impasto liscio e omogeneo. Mettete l'impasto in una ciotola e coprite con la pellicola per alimenti. Lasciate riposare 48 ore al fresco. Io ho posto in frigo perchè a Palermo abbiamo superato abbondantemente i 30/35 gradi di giorno quindi....in questo caso metterla a temperatura ambiente 2 ore prima dell'uso. La pasta ottenuta sarà circa 850 grammi, dividetela in 6 pezzi da 140 grammi circa e formate delle palline, lasciatele riposare almeno mezz'ora. Infarinate appena il tagliere e disponetevi una pallina d'impasto, schiacciatela con la punta delle dita, stendete la piadina con il mattarello girandola spesso in modo che rimanga rotonda. Ho creato quindi delle "pizzette" che ho cotto in padella rivestita in pietra a fiamma moderata rigirandole un paio di volte.
Procedimento condimento sfincione: affettare finemente a fili  le cipolle. In un tegame ampio sciogliere in 2 cucchiai di olio le acciughe e poi unire la cipolla. Fare cuocere la cipolla circa mezz'ora a fiamma dolce e rigirandola spesso con l'acqua che getteranno da sole. Dopo mezz'ora unire il concentrato di pomodoro, lo zucchero, e acqua fino a coprire. Cuocere per un ora sempre a fiamma dolce. A fine cottura regolate di sale e pepe
Non vi resta che condire le piadine con il condimento. Per essere perfetta grattuggiare il caciocavallo a fili. 




Stampa la ricetta

1 commento:

Tiziana M ha detto...

bello quando si possono realizzare questi gemellaggi culinari!! questo sfincione si presta proprio bene per il ripieno della piada, deliziosa!!